La Comunicazione Non Verbale

Disturbi del Neurosviluppo
Marzo 30, 2024
Giornata mondiale della Voce
Marzo 30, 2024
Mostra tutti

La Comunicazione Non Verbale

Cos’è la Comunicazione Non Verbale❓
La Comunicazione non verbale si riferisce a tutte le forme di espressione che non usano la parola. Anche il semplice restare in silenzio, calato in un determinato contesto, è espressione della volontà di non comunicare, come lo sono i propri gesti, i propri sguardi, l’intensità e la qualità del proprio ascolto.

La Comunicazione Non verbale a differenza della comunicazione verbale risulta più autentica, immediata, veritiera e meno artefatta. Recenti studi affermano che circa l’80% delle interazioni comunicative umane si esprimono tramite la comunicazione non verbale.

Quali sono le principali modalità di Comunicazione Non Verbale❓
Tra le principali modalità di comunicazione non verbale ricordiamo:
🟠 Prossemica: gestione degli spazi relazionali interpersonali.
🟠 Cinetica: movimenti del corpo, postura, gestualità delle mani;
🟠 Mimica: movimenti involontari dei muscoli facciali che sono espressione delle emozioni;
🟠 Sguardi: i movimenti oculari indicano il grado di interesse, il canale comunicativo
preferenziale, l’apprezzamento o il disinteresse verso l’altro;
🟠 Comunicazione simbolica: simboli inconsapevolmente espressi tramite i gesti della mano o la propria postura come ad esempio il puntare un dito in modo minaccioso (espressione fallica di aggressività o assertività).

Come può essere usata la comunicazione non verbale per migliorare la nostra qualità relazionale❓
La Comunicazione Non Verbale ha essenzialmente due ambiti funzionali:
🔵 l’ambito “induttivo” genera nell’interlocutore stati d’animo, reazioni, incide sull’attenzione e sulle principali funzionalità sensoriali. Ad esempio un estraneo che si avvicina a pochi centimetri dal volto di una persona rispetto alla stessa azione compiuta da una persona cara di cui si è innamorati.
🔵 la modalità “deduttiva” consente, tramite un ascolto attivo, di comprendere la partecipazione emotiva e la coerenza a quanto viene espresso verbalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *